Ambrosia… il “cibo degli dei” e la cucina dello chef Agliolo

Proprio al centro di Sant’Agata Militello (Me), a due passi dalla centralissima Piazza Vincenzo Consolo, sorge il Ristorante Ambrosia che già dal nome non lascia spazio a compromessi rifacendosi al famoso cibo degli dei.

Il Ristorante Ambrosia è situato in un vicolo storico, molto suggestivo, e il suo interno è netto ma caloroso, con un ordine ed una eleganza fuori dal comune.

Il locale ha, secondo noi, una grande virtù e cioè quella di contare una cinquantina di posti per i commensali collocandosi, pertanto, tra i ristoranti dove, grazie alle dimensioni ridotte, viene esaltata la cura del singolo cliente in ogni suo aspetto.

La cordialità nella scelta del piatto gradito, accompagnato da una carta di vini in cui sono presenti le cantine più prestigiose (siciliane e non) mette subito l’ospite, che non è sicuramente un semplice cliente, a proprio agio.

I piatti sono caratterizzati da ingredienti che rappresentano le specialità siciliane e vengono trattate con attenzione dal cuoco e proprietario, il vero motore del Ristorante Ambrosia, lo chef Franco Agliolo.

Chi conosce minimamente lo chef Agliolo sa che quando si parla con lui di cucina si sta facendo un viaggio dentro ad un mondo quasi mistico, dove le materie prime sono sacre e l’impegno per renderle il più possibile appetibili rappresentao una sorta di rito che richiede consapevolezza, impegno e dedizione.

Per molti, queste parole, potrebbero sembrare esagerazioni da gran gourmet ma, se gustate i piatti dell’Ambrosia, capirete da subito che si tratta di una cucina di livello superiore dove i sapori sono esaltati e il vostro palato potrà solo gioire!

Quella dello chef Agliolo, non è una cucina nata da una comune storia lavorativa ma figlia, quasi, di una catarsi. Ci raccontava, infatti, che sino a 21 anni non aveva idea di come si sarebbe evoluta la sua vita professionale e, francamente, non aveva mai pensato di “cucinare”. Furono i casi della vita a farlo ripartire proprio da questa attività…

Dopo il diploma all’Alberghiero, cominciò a fare la gavetta: Rimini, Australia, Capo Verde, Los Angeles. Tutta questa esperienza, fatta in strutture di un certo livello, sono state accompagnate a degli stage con i migliori cuochi d’Italia, tra cui ricordiamo il famoso Massimo Bottura, quotato tra gli chef più importanti al mondo.

Con la sua storia, Franco Agliolo ci dimostra quanto l’impegno, la tenacia e il continuo aggiornamento consentano di poter fare un salto di qualità, di proferire una luce diversa… ed è così che oggi, orgogliosamente, sfoggia il suo ristorante a misura d’uomo con piatti gustosi, eleganti ed equilibrati e con una passione che traspare dai suoi occhi, dalle sue pietanze, dal suo eccellente locale.

Se avete voglia di una serata veramente diversa, non vi accontentare…. tutti possono fare da mangiare ma al Ristorante Ambrosia fanno qualcosa di più: raccontano, con un piatto, un’emozione da ricordare!