Premio “Fare Futuro” a Pietro Di Noto, così vince la Sicilia!

di noto facebook

Altro premio, altro riconoscimento …. il Maestro gelatiere e pasticcere Pietro Di Noto da Tusa è stato premiato ancora una volta!

Nella giornata di sabato 26 ottobre 2019 alle ore 16.30 si è svolta nella “Sala Borsa” della Camera di Commercio a Messina la prima edizione del premioFare Futuro, Confcommercio Messina” che premia quegli imprenditori di Messina e provincia che si sono contraddistinti per capacità, impegno, risvolto sociale, comunicazione, valori e per avere portato alto il nome di Messina e delle comunità identificabili nella ex provincia della Città dello Stretto, oggi Città Metropolitana.

Quest’anno il premio è andato ad un personaggio pubblico, conosciuto in tutta Italia per la bontà dei suoi prodotti …. l’ormai famosissimo Pietro Di Noto!

La premiazione è avvenuta durante il convegno organizzato da Confcommercio Messina intitolato “Impresa, Crescita, Territorio” che ha visto la presenza di illustri relatori, come il neurologo Antonio Milici, il professore di Farmacologia e Tossicologia presso l’Università di Messina Gioacchino Calapai, Giacomo Dugo, docente di Chimica degli alimenti e il professore Herbert Marini, ricercatore sulle malattie metaboliche.

I lavori sono stati aperti con i saluti del sindaco metropolitano Cateno De Luca, del presidente di Confcommercio Carmelo Picciotto, del presidente del Gal Nebrodi Francesco Calanna e dell’assessore allo Sviluppo del comune di Messina Dafne Musolino.

Punto focale del convegno è stato la presentazione del progetto “Zoè”, un progetto di filiera corta Siciliana d’eccellenza che ha sede a Castel di Tusa e di cui sono coordinatori lo stesso Pietro Di Noto e Sabrina Assenzio (dietista ed esperta di filiere agroalimentari)

A conclusione del convegno è arrivato il momento più buono, con la degustazione dei gelati nutraceutici dell’azienda Di Noto, prodotti con un complesso dolcificante brevettato che abbatte dell’80 per cento le calorie rispetto al saccarosio e, quindi, consumabili anche dai diabetici.

Pietro Di Noto di nuovo agli onori della cronaca, non solo per i suoi insuperabili prodotti che ormai hanno conquistato l’Italia e il Mondo, ma soprattutto per la sua capacità di comunicare il suo talento che si lega in modo imprenscindibile al suo contesto … la magnifica Sicilia!