Sicilia, terra madre e premurosa: il fico d’india

wikipedia
wikipedia

Una pianta presente in Sicilia che caratterizza profondamente il suo paesaggio, sia per la sua tipicità che per la sua frequenza, è il fico d’india.

Proprio la fine dell’Estate, tra agosto e settembre, rappresenta il momento di maturità del frutto e, quindi, siamo proprio nel periodo della raccolta … approfittiamone!

La pianta spinosa dei fichi d’india è una pianta che cresce spontaneamente nelle zone calde, non ha bisogno di molte cure e senza alcun intervento dell’uomo.

Meno conosciuti ed apprezzati dei fichi, i fichi d’india hanno innumerevoli proprietà e dovrebbero essere maggiormente conosciuti e rispettati.

Ecco 5 proprietà essenziali dei fichi d’india:

  1. Aumentano il senso di sazietà. Grazie al loro elevato contenuto di fibre solubili, questi frutti riescono a donare un senso di sazietà utile a chi è a dieta. Inoltre, le fibre assunte rallentano l’assorbimento degli zuccheri a fine pasto.
  2. Regolarizzano l’intestino. Sempre l’elevato contenuto di fibre presenti nei fichi d’india, rende questo frutto un ottimo alleato per regolarizzare l’attività intestinale. Senza irritare le mucose, rigenerano la flora batterica e riducono il rischio di emorroidi, praticamente aiutano l’intestino a eliminare più facilmente scorie e tossine.
  3. I fichi d’india controllano l’indice glicemico. Secondo alcune ricerche, questi frutti sarebbero un utile alleato per tutte quelle persone che soffrono di diabete mellito. Il loro consumo porterebbe ad abbassare livelli di glicemia del sangue.
  4. Sono potenti antiossidanti. La polpa dei fichi d’india ha un forte potere antiossidante, grazie al suo elevato contenuto di polifenoli.
  5. Fungono da cibo antistress. I fichi d’india contengono una buona dose di minerali come il potassio e il magnesio. Contengono inoltre calcio e ferro, vitamina C, A e tiamina. Questi elementi sono essenziali per coloro che risentono molto di fatica e stress.

In generale, i fichi d’india sono considerati nella tradizione popolare dei tonici naturali, utili a risolvere i problemi legati alla mancanza di concentrazione e nemici della depressione.

In definitiva, sembra proprio che questo il fico d’india abbia solo componenti positive … infatti, la cosa bella è che, oltre a tutti questi fattori nutrienti, in cambio non hanno un elevato apporto calorico e, quindi, sono buoni e ci fanno stare bene a tutto tondo !